7 commenti

  • giarina sab 12 dicembre 2009 12:31

    si fa presto a dire presepio, ce lo metti lo specchio con le ochette? e la lavandaia? e fai la grotta o la stalla.
    che poi non ho capito bene quale delle due è quella giusta.
    e il bue e l’asinello?. quella volta che restammo senza il bue, ché avendo sbattuto contro il mio gomito non era riuscito a tenersi in equilibrio ed era andato in pezzi (adesso come adesso non ti saprei dire se erano mille)ecco, adesso non mi ricordo più cosa volevo dire.

  • premedito sab 12 dicembre 2009 18:36

    Seeenti (detto con la voce di Fonzie)… guarda che qua parli con l’esperto! (coi pollici puntati verso di me)…
    Specchio, ochette, lavandaia, pecore, maiali, cavalli, buoi, asini e tutta l’allegra fattoria compresi steccati e mangiatoie varie, pastori, pastori con animali, pastori meravigliati, il fabbro, il salumiere e pure il venditore d’angurie, neve artificiale (cotone + borotalco), fontana artificiale con pompa elettrica per l’acqua, falò elettrico, fiume di carta stagnola, ponticello sul fiume di carta stagnola, la donnina delle uova…
    devo continuare?
    Non so se mi spiego… :)
    E comunque, stalla forever!

  • giarina sab 12 dicembre 2009 22:34

    e il portatore d’acqua? eh? eh?
    e lo sfondo che s’illumina giorno-notte-giorno?
    e la cometa che passa e ripassa?
    eh?
    eh?
    tzè.

  • premedito lun 14 dicembre 2009 12:03

    vabè facciamo che siamo pari… se no facciamo notte… poi giorno poi notte e poi giorno di nuovo… e all’alba del terzo giorno poi… vabè ci siamo capiti…

  • giarina mer 16 dicembre 2009 22:57

    facciamo che io son un po’ più pari e finiamola qui.
    e a dirla tutta io faccio l’albero, mica il presepio.
    eh.

  • maryge gio 17 dicembre 2009 17:53

    borghezio? hai detto borghezio? beh lui per natale si merita solo una forma di grana padano. ma tirata in faccia! altro che duomo di milano…pfu!

  • premedito gio 17 dicembre 2009 18:37

    Facciamo che gliene diamo un modellino in metallo… ché col formaggio vero sarebbe uno spreco.

Rispondi