5 commenti

  • giarina ven 30 ottobre 2009 19:32

    invece della penna, una matita con la punta fatta a lama e non col temperamatite.
    fatti guardare?
    vai!

  • premedito ven 30 ottobre 2009 20:09

    ok, facciamo che mi fido, dai…

  • Cassandra dom 1 novembre 2009 09:27

    Come penna ho una stracomune Bic (che rimane un pezzo di design), ma il “blogghetto” somiglia molto al tuo!

  • Clarita dom 1 novembre 2009 10:47

    Anch’io nero con l’elastichino … a cogliere frammenti di pensiero, e vaghi umori (e macchie di caffè …) ;)

  • premedito dom 1 novembre 2009 13:13

    Da un po’ di tempo a questa parte sono ormai dipendente dalla punta fine. Non riesco a scrivere con altro (mentre per disegnare invece non mi faccio problemi).
    E poi non rinuncerei mai al mio “blog 1.0”.

    L’elastichino è un importantissimo segno di riconoscimento per noi élite del terzo millennio! Mica come i plebei con le agendine che ti regala la banca…
    …e le macchie di caffè poi non mancano mai…:)