La saga del dito cornuto

Dopo una breve escursione nel mondo del video editing torniamo finalmente “a casa”.
Photoshop, sweet photoshop.


My finger is watching you

Se vi state domandando da dove sia venuta l’idea, non chiedetelo a me. E’ venuta e stop. E a certe idee non si fanno domande.

Avere una reflex a portata di mano poi toglie anche l’ultimo ostacolo alla produzione di certi lavori, la ricerca delle foto. Questa è la foto originale. Special guest, la mia mano.

Gli osservatori più attenti avranno notato la piccola rivoluzione del logo. Vi serva come anteprima, perché presto anche qui ci saranno grossi cambiamenti.

Condividi:Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on TumblrEmail this to someonePrint this page

Non ci sono commenti

Rispondi